Le Sculture

Le sculture esposte sui fondali dell’Oasi Naturale di Torre Calderina rappresentano il fulcro del Museo Marino Artistico MuMART. Le prime 4 sculture del MuMART sono state ideate nell’ambito della prima edizione del concorso “Arte e Ambiente: una simbiosi perfetta”, svoltosi tra Dicembre 2012 e Marzo 2013, dai giovani artisti dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “De Nittis – Pascali” di Bari. Tale concorso prevedeva una prima fase didattica durante la quale lo staff del MuMART ha introdotto le principali tematiche ambientali relative all’area dell’Oasi Naturale di Torre Calderina e successivamente ha illustrato la struttura e il funzionamento delle cosiddette “scogliere artificiali”: strutture utilizzate per il ripopolamento ittico e la riqualificazione ambientale di fondali marini degradati. Successivamente gli alunni, coordinati dai docenti, hanno provveduto all’ideazione di numerosissime opere d’arte. Tra queste, sono state scelte le 4 vincitrici sulla base dell’originalità, della bellezza, dei temi affrontati, dell’utilità come scogliera artificiale e della fattibilità. La commissione giudicatrice, infatti, era composta da artisti e critici d’arte, biologi marini, imprenditori e rappresentanti dell’azienda che avrebbe poi realizzato le opere.

Dopo le prime 4 sculture, ulteriori progetti sono pervenuti in dono al Museo Marino Artistico da parte sia di artisti emergenti sia di artisti di fama nazionale e internazionale. Tali progetti sono in fase di valutazione e potrebbero diventare le prossime sculture esposte all’interno del MuMART. Il primo tra questi, chiamato Mare di Stelle, è già stato dichiarato fattibile dalla Vamar s.n.c. pertanto è entrato a far parte delle opere esposte all’interno del Museo Marino Artistico.

Le opere:

Amphorae

Amphorae

Amphorae è un’opera che vuole richiamare l’attenzione sui temi dell’archeologia subacquea,  sottolineando l’importanza del vasto patrimonio archeologico presente sui fondali della Puglia o all’interno dei musei, che ci parla della nostra storia, dai tempi dei romani fino a qualche decina di anni fa. Tutelare e valorizzare questo patrimonio rappresenta un punto di forza per il panorama culturale pugliese.

Praterie Sommerse


praterieS

Praterie Sommerse è un’opera che pone l’attenzione sulla grande importanza svolta dalle praterie di fanerogame marine, ovvero piante acquatiche, che creano un habitat di notevole valore ecologico per l’ambiente fisico e biologico del Mediterraneo. Tra le piante marine del Mediterraneo, la più importante è senza dubbio Posidonia oceanica.

Il Salto

Salto

Il Salto nasce dalla recente osservazione di gruppi di delfini (Tursiops truncatus) lungo le coste molfettesi. La presenza di tali animali nella zona, oltre ad essere un segno positivo legato alla presenza di una specie altamente protetta lungo le nostre coste, può rappresentare un’ulteriore attrattiva per il turismo ambientale.

Nautilus

Nautilus1

Nautilus rappresenta un invito da parte degli artisti alla protezione e alla tutela di specie viventi attualmente in grave pericolo, minacciate di estinzione dall’azione invasiva dell’uomo sull’ambiente. Il Nautilus, fossile vivente per antonomasia, è stato scelto a tale scopo. L’opera mira anche alla sensibilizzazione nei confronti del ricco patrimonio di fossili antichi e recenti presenti in Puglia.

Mare di Stelle

mare di stelle1

Mare di Stelle è un tributo alla bellezza della vita e una riflessione sugli innumerevoli servizi ecosistemici forniti dalla biodiversità marina. Proteggere ogni organismo, proteggendo il suo habitat, significa assicurare risorse e garantire prosperità alle nuove generazioni.

MuMART - Museo Marino Artistico

Sede Operativa
Villaggio Lido Nettuno MOLFETTA

Mail: info@museomarinoartistico.com
Mob.: +39 340 85 38 964