Arte e Ambiente

Un museo sommerso in cui arte, cultura e ambiente si uniscono, in una location esclusiva e sempre suggestiva come l’ambiente marino, permette di vivere un’esperienza unica… L’esperienza di trovarsi sott’acqua è completamente differente dall’essere “con i piedi per terra”: gli oggetti sommersi appaiono al subacqueo ingranditi del 33% e vengono anche percepiti più vicini (del 25%) quando ci si approccia ad essi. I colori sono alterati con l’aumento della profondità già dai primi metri e la luce, assorbita e riflessa, crea dei giochi suggestivi e caratteristici, con effetti caleidoscopici governati unicamente dal movimento dell’acqua, dalle correnti e dalle onde. L’unico regista di questa incredibile scenografia è il mare, e viaggiare attraverso l’acqua avendo l’impressione di volare permette allo spettatore di essere un partecipante attivo del museo e di interagire con le opere sommerse. Le sculture possono essere ammirate da angolazioni e prospettive molto diverse, a discrezione dello spettatore-attore, e questo rafforza notevolmente l’entità dell’esperienza, emozionando e coinvolgendo gli utenti.
La creazione di un nuovo sito d’immersione che non metta in pericolo i fondali pugliesi e che contribuisca ad educare il turista verso una fruizione responsabile dell’ambiente marino rappresenta, a nostro avviso, una necessità primaria in una Regione che conta 865 km di costa. In aggiunta a tutto ciò, è ampiamente documentato in letteratura scientifica come la presenza di strutture dure inerti sul fondale possa apportare notevoli benefici alla vita acquatica ed alle biocenosi presenti.
L’idea risulta ulteriormente innovativa poiché rende la subacquea e le bellezze acquatiche accessibili a tutti, ampliando il numero di stakeholders per uno sport che è già destinato a non essere più un’attività di nicchia.
Il Museo Marino Artistico MuMART rappresenta dunque un efficace connubio tra arte, cultura e ambiente, al fine di sottolineare l’importanza dei nostri fondali nonché rafforzarne la consapevolezza e il rispetto nella popolazione locale e nei turisti. Si viene così a creare un compromesso tra l’attività di conservazione, che spesso tende unicamente a precludere un’area agli utenti, e la fruizione turistica, che talvolta si rivela distruttiva per l’ambiente.

- Il Progetto MuMART

- Le Sculture

- MuMART per l’ambiente

MuMART - Museo Marino Artistico

Sede Operativa
Villaggio Lido Nettuno MOLFETTA

Mail: info@museomarinoartistico.com
Mob.: +39 340 85 38 964